LA NASCITA DEL CORPO DEI POMPIERI DI PELUGO

Da qualche anno si stava valutando l’opportunità di costruire anche a Pelugo, come già era stato fatto in quasi tutti i centri giudicariesi, un corpo di pompieri abili e preparati. Ancora nel 1896 era stato dato ordine a Giovanni Battista Tommasini di ricercare alcuni giovani da istruire come pompieri. In verità fu solo nella rappresentanza comunale del 3 febbraio 1899 che venne inserito fra i punti da trattare all’ordine del giorno, che ebbe il suo positivo esito con la costituzione di un corpo pompieri anche a Pelugo il 5 marzo 1899. Quel giorno nell’ufficio comunale comparvero coloro che avrebbero assunto l’incarico di pompiere. Tra gli intervenuti, vennero nominati “quale Custode della Pompa Anselmo Pollini, quale Capo e Direttore del Corpo Pollini Luigi e Zeni Camillo quale Vice Direttore” mentre Ferrari Silvio, Chiodega Romano, Cavoli Primo, Chiodega Bortolo, Ongari Faustino, Zeni Giorgio e Zeni Ernesto ottennero l’incarico di pompieri.

Verso la fine del 1908, vennero acquistati vari attrezzi dalla Ditta Rosenbauer di Linz. Nel 1912 viene nominato Capo Pompieri Adolfo Pollini.

Vigili del Fuoco Volontari di Pelugo

via Municipio, n. 4 - 38079 Pelugo (TN)

p.iva e cod. fiscale 95002530228

(c) Copyright Vigili del Fuoco Pelugo